14.png
Warning
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Il grande artico norvegese PDF Stampa E-mail
Norvegia

 

Raggiunta Oslo si vola il giorno dopo alla volta di Tromso, la principale città della Norvegia Settentrionale e già base di partenza di numerose spedizioni polari, per poi continuare verso l’arcipelago delle Vesteralen prima e delle Lofoten dopo. Il susseguirsi di piccole isole che caratterizza questi arcipelaghi offre scenari spettacolari nella loro veste invernale e soprattutto condizioni ottimali per l’osservazione di aurore boreali che, con un po’ di fortuna, illuminano il cielo delle notti nella Norvegia Artica.

 

Viaggio: gruppo
Partenze 2021
: 4 e 25 febbraio; 4 e 11 marzo

1° giorno – Italia / Oslo
Arrivo individuale all’aeroporto internazionale di Gardermoen. Trasferimento libero in hotel in zona aeroportuale ed accoglienza da parte del Tour Leader che vi accompagnerà durante il tour. Cena e pernottamento presso l’Hotel Scandic Oslo.

2° giorno – Oslo / Tromso
Prima colazione in albergo. Di primo mattino trasferimento all’aeroporto e partenza per Tromso, a 320 km a nord della linea del Circolo Polare Artico. Sebbene situata in una regione remota e selvaggia la città è una vera sorpresa per la sua vivacità: alberghi, cafè, ristoranti, una vita culturale e notturna molto sviluppata anche per la presenza di un polo universitario. Visita panoramica della città passando  per la Cattedrale Artica con la sua architettura a forma di iceberg e passeggiata tra le piccole strade della città vecchia, con case in legno di diversi colori.
Pomeriggio libero per attività individuali. Sistemazione presso l’Hotel Quality Saga. Pernottamento.

3° giorno – Tromso / Svolvaer (km 452)
Prima colazione in albergo. Lasciata Tromso si percorre una strada tra montagne innevate e paesaggi incontaminati. Visita del Polar Park, nei pressi di Bardu: qui si possono osservare alcune specie di animali artici quali la lince, il lupo grigio, il ghiottone, l’alce, la renna e la volpe artica. Proseguimento in direzione delle Isole Lofoten, classificate dalla rivista inglese “The Observer” al secondo posto tra le isole più belle del Mondo.
In inverno il tempo cambia rapidamente ed il passaggio tra rannuvolamenti e squarci di sole crea particolari giochi di luce che hanno attratto numerosi pittori. Svolvaer, con i suoi 4600 abitanti, è la cittadina più popolata dell’arcipelago. Sistemazione presso l’Hotel Scandic Svolvaer, cena e pernottamento.

4° giorno – Svolvaer / Leknes
Prima colazione in albergo. Giornata dedicata alla scoperta delle Lofoten, dominate da alte cime innevate che si specchiano nel mare. Separate dalla terraferma dal Vestfjord, le isole compongono una catena lunga 150 km costituita da isolotti minori e piccole baie dove si affacciano villaggi di pescatori. E’ il regno della pesca del merluzzo, lasciato essiccare all’aperto e poi esportato in grandi quantità soprattutto in Italia.
Le Lofoten offrono anche spunti di interesse storico-culturale. Ne è prova il Museo vichingo Loftr, situato su un sito archeologico scoperto nel 1983 nei pressi di Borg. Qui è stato ricostruito un tipico insediamento vichingo e la sua visita permette di conoscere meglio la storia e le leggende di questo mitico popolo. Sistemazione preso il Mortsund Statles Rorbusenter, complesso con le caratteristiche strutture un tempo case di pescatori e poi adattate a scopi ricettivi. Dopo cena è il momento di andare alla ricerca delle aurore boreali. Confidando in condizioni di cielo terso e spostandosi tra le isole per cercare i luoghi migliori per l’osservazione, si potrà assistere ad uno dei più affascinanti spettacoli naturali. Pernottamento.

5° giorno – Leknes / Harstad (km 240)
Prima colazione in albergo.  Breve passaggio in traghetto da Fiskebol a Melbu per poi attraversare le isole di Hadseloya e Langoya tra montagne innevate, ponti e piccoli villaggio sino a giungere a Sortland. Qui si visita un allevamento di renne, occasione per conoscere più da vicino storie e leggende del popolo Sami seduti attorno ad un fuoco all’interno di un Lavvo, la loro tipica tenda. Dopo un pasto caldo è tempo di riprendere il viaggio e navigare brevemente tra Flesnes e Refsnes per poi arrivare a Harstad. Cena e pernottamento all’Hotel Scandic Harstad.

6° giorno – Harstad / Oslo
Prima colazione in albergo. Trasferimento all’aeroporto di Evenes e partenza per Oslo. Arrivo e trasferimento all’Hotel Scandic Holberg. Resto della giornata a disposizione per visite individuali della capitale norvegese. Passeggiate lungo la elegante  Karl Johans Gate, non perdetevi il Parco Frogner con le212  sculture di Vigeland, recatevi alla Fortezza Akershus, affacciata sul fiordo. Pernottamento.

7° giorno – Oslo / Italia
Prima colazione in albergo. Trasferimento libero all’aeroporto per iniziare il volo di rientro a casa.

Quota individuale di partecipazione (voli esclusi internazionali esclusi)

in camera doppia

EUR 1.380,00

in letto extra sino a 12 anni

EUR 970,00

supplemento singola

EUR 470,00

quota individuale gestione pratica (non applicata a minori di 12 anni)

EUR 30,00

assicurazione spese annullamento

da EUR 37,00

La quota comprende:
passaggi aerei in classe turistica Oslo/Tromso e Evenes/Oslo
sei pernottamenti negli alberghi indicati, o similari, di categoria turistica;
sei prime colazioni;
quattro cene in albergo;
accompagnatore locale parlante italiano/spagnolo dal 1° al 7° giorno;
pullman privato durante il tour;
passaggi in traghetto Fiskebol/Melbu e Flesnes/Refnes;
ingressi al Polar Park ed al Museo Vichingo Loftr;
escursione notturna alla ricerca dell’aurora boreale;
visita ad un allevamento di renne;
guida turistica “Norvegia”  (una per camera)

La quota non comprende:
voli da/per l’Italia;
altri pasti principali;
bevande, mance, extra di carattere personale e tutto quanto non espressamente indicato ne “la quota comprende”

 
 

Viaggiando con noi

  • images/stories/slide/random-001.png
  • images/stories/slide/random-002.png
  • images/stories/slide/random-003.png
  • images/stories/slide/random-004.png
  • images/stories/slide/random-005.png
  • images/stories/slide/random-006.png
  • images/stories/slide/random-007.png
  • images/stories/slide/random-008.png
  • images/stories/slide/random-009.png
  • images/stories/slide/random-010.png
  • images/stories/slide/random-011.png
  • images/stories/slide/random-012.png
  • images/stories/slide/random-013.png
  • images/stories/slide/random-014.png
  • images/stories/slide/random-015.png
  • images/stories/slide/random-016.png
  • images/stories/slide/random-017.png
  • images/stories/slide/random-018.png
  • images/stories/slide/random-019.png
  • images/stories/slide/random-020.png
  • images/stories/slide/random-021.png
  • images/stories/slide/random-022.png
  • images/stories/slide/random-023.png
  • images/stories/slide/random-024.png
  • images/stories/slide/random-025.png
  • images/stories/slide/random-026.png
  • images/stories/slide/random-027.png
  • images/stories/slide/random-028.png
  • images/stories/slide/random-029.png