11.png
Warning
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Home Enduro in Svezia Enduro in Svezia Offroad tra Svezia e Norvegia
Offroad tra Svezia e Norvegia PDF Stampa E-mail

10 giorni / 9 notti
Partenze 2018:
2 agosto

Spettacolare! Non esistono altri aggettivi per descrivere questo viaggio unico nel suo genere. E’ una lunga cavalcata tra Svezia e Norvegia che inizia nella regione dello Smaland e si conclude ad Oslo. Gli scenari si succedono incessantemente: foreste, laghi, fiumi, fiordi, cascate…. E’ la Scandinavia come ve la siete sempre immaginata e vi state preparando ad affrontarla su una Yamaha XT660R che vi darà tutto il piacere della guida. In territorio svedere circa il 75% del percorso è in fuoristrada, in Norvegia il 25%. Ma le strade scelte non lasciano spazio alla noia: aperte al traffico normale, strette e ricche di curve costeggiano fiumi e fiordi con panorami mozzafiato.

 

1° giorno – Partenza dall’Italia
Arrivo individuale a Copenhagen o Goteborg e trasferimento all’albergo riservato. Cena e riunione informativa sul tour. Pernottamento.

2° giorno – Tour (km 200)
Prima colazione. Il nostro lungo viaggio inizia sull’Isola di Bolmso e si dirige a nord verso il secondo più grande lago della Svezia, il Vattern. Le prime strade che incontriamo sono ricche di curve e con sterrato ma comunque veloci da percorrere. Nel tardo pomeriggio, avvicinandoci a Jonkoeping, abbiamo più asfalto. Pernottiamo in albergo vicino al lago.

3° giorno – Tour (km 280)
Prima colazione. Continuiamo in direzione nord affiancando il Lago Vattern e l’Isola di Visingso. Entriamo poi in un Parco Nazionale, Omberg. Le strade prima pianeggianti ed aperte lasciano spazio a piccoli rilievi collinari con foreste. Nella seconda parte della giornata ritroviamo sterrati veloci. Pernottamento nella città di Karlskoga.

4° giorno – Tour (km 270)
Prima colazione. Uscendo da Karlskoga abbiamo un primo tratto asfaltato ma subito dopo entriamo in una regione selvaggia e scarsamente abitata, dove i villaggi possono distare decine di chilometri l’uno dall’altro. Troviamo prevalentemente foreste e montagne nonché strade sterrate  che si snodano con viste panoramiche sui laghi della vallata. Costeggiando il fiume Klaralven arriviamo a Syssleback, dove pernottiamo.

5° giorno – Tour (km 220)
Prima colazione. Superiamo il ponte che ci porta sull’altro lato del fiume e ci dirigiamo verso il confine con la Norvegia. Dapprima abbiamo ancora sterrati ma superato il confine troviamo strade asfaltate o parzialmente asfaltate, tutte comunque piacevolmente “guidabili” con continui dislivelli. Seguiamo il fiume Lagen ed arriviamo a Lillehammer per il pernottamento.

6° giorno – Tour (km 280)

Prima colazione. Direzione nord, verso Andalsnes attraversando Gudbrandsdalen e Romsdalen. Gli scenari diventano via via più spettacolari mano a mano che ci avviciniamo all’Oceano. Proseguiamo verso il Trollstigen, la strada scandinava più famosa per i suoi numerosi tornanti. Saliamo a 700 metri d’altezza e godiamoci dall’alto la vista della strada. Attorno a noi solo montagne, caratteristica di questa regione della Norvegia. Arriviamo quindi al Geirangerfjord, impressionante fiordo con scogliere verticali a strapiombo sulle sue acque. Una strada a curve ci permette di scendere ai 600 metri di Geiranger dove trascorriamo la notte.

7° giorno – Tour (km 300)
Prima colazione. Siamo nella regione dei fiordi e per alcuni giorni ci divertiamo a guidare attraverso questi scenari unici, con continui dislivelli e strade a zig-zag. Raggiunto il Sognefjord, il secondo più lungo al mondo, pernottiamo a Balestrand.

8° giorno – Tour (km 230)
Prima colazione. Passaggio del fiordo in traghetto e poi seguiamo piccoli villaggi affacciati sul Sognefjord. Flaam, porto nel fiordo dove sovente attraccano navi da crociera, è la stazione di partenza della linea ferroviaria più ripida del mondo. Se il tempo lo concede non dovreste perdere l’opportunità di percorrerla. Arrivo nella località di Al per il pernottametno.

9° giorno – Tour (km 250)
Prima colazione. Affrontiamo l’ultima tappa del nostro tour per raggiungere Oslo, la capitale norvegese. Il percorso è vario: tratti sterrati, strade di montagna, strade che affiancano fiumi e laghi, brevi rettilinei e poi ancora tante curve. Giunti ad Oslo ci prepariamo per la cena d’arrivederci con i compagni d’avventure.

10° giorno – Rientro in Italia
Prima colazione. Trasferimento all’aeroporto per iniziare il volo di rientro in Italia.

Conducente

Passeggero nel veicolo di supporto

Supplemento singola

EUR 4.094,00

EUR 2.694,00

EUR 300,00

La quota comprende
trasferimenti dagli aeroporti di Copenhagen o Goteborg in arrivo e per l’aeroporto di Oslo in partenza;
nove pernottamenti in camera doppia presso alberghi 3***/4**** ;
nove prime colazioni, otto pranzi e nove cene (a due o tre portate);
noleggio moto Yamaha XT660R con GPS;
assicurazione moto e carburante;
Guida in lingua inglese;
veicolo di supporto con meccanico;
assicurazione spese mediche e bagaglio Globy Rosso

La quota non comprende
voli da/per l’Italia (consultateci per verificare le migliori opzioni);
assicurazione personale;
bevande, mance, extra di carattere personale e tutto quanto non espressamente indicato ne “la quota comprende”.

Quota individuale gestione pratica EUR 30,00
Assicurazione spese annullamento
EUR 47,00

 
 

Viaggiando con noi

  • images/stories/slide/random-001.png
  • images/stories/slide/random-002.png
  • images/stories/slide/random-003.png
  • images/stories/slide/random-004.png
  • images/stories/slide/random-005.png
  • images/stories/slide/random-006.png
  • images/stories/slide/random-007.png
  • images/stories/slide/random-008.png
  • images/stories/slide/random-009.png
  • images/stories/slide/random-010.png
  • images/stories/slide/random-011.png
  • images/stories/slide/random-012.png
  • images/stories/slide/random-013.png
  • images/stories/slide/random-014.png
  • images/stories/slide/random-015.png
  • images/stories/slide/random-016.png
  • images/stories/slide/random-017.png
  • images/stories/slide/random-018.png
  • images/stories/slide/random-019.png
  • images/stories/slide/random-020.png
  • images/stories/slide/random-021.png
  • images/stories/slide/random-022.png
  • images/stories/slide/random-023.png
  • images/stories/slide/random-024.png
  • images/stories/slide/random-025.png
  • images/stories/slide/random-026.png
  • images/stories/slide/random-027.png
  • images/stories/slide/random-028.png
  • images/stories/slide/random-029.png