13.png
Warning
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Informazioni PDF Stampa E-mail
Viaggi individuali con noleggio auto

Il tour in formula self drive, con itinerario predefinito, noleggio auto e prenotazioni alberghiere è la soluzione ideale per visitare l’Islanda in libertà ma con la garanzia di pernottamenti confermati: gli alberghi, fuori Reykjavik e soprattutto in alta stagione, non sempre sono disponibili ed in grado di soddisfare la crescente domanda. La scelta degli itinerari è ampia, come pure la possibilità di adattarli alle proprie esigenze, compatibilmente con le disponibilità ricettive. Contattateci per avere maggiori informazioni e preventivi.

Nella sezione suggeriamo cinque itinerari di diversa durata, da 5 a 16 giorni.
Dipendendo dall’ora di arrivo del volo è possibile iniziare subito il tour dirigendosi e pernottando nella regione della penisola di Reykjanes, non molto lontana dall’aeroporto, oppure, con supplemento, in albergo in zona aeroportuale.
Qualora arrivaste nel pomeriggio potete disporre del tempo necessario per recarvi alla vicina Laguna Blu e concedervi un rilassante bagno nella piscina all’aperto con acqua calda geotermale.
Ma un viaggio individuale in Islanda può anche essere personalizzato al massimo e per questa ragione vi chiediamo di contattarci per elaborare con noi un itinerario “su misura”.

La guida in Islanda
La documentazione di viaggio consegnata comprende anche informazioni su come guidare in Islanda. Possiamo già anticipare che la Ring 1, la strada che segue il periplo dell’isola, è facilmente percorribile e adatta a qualsiasi tipo di vettura. Le strade interne più vicine alla Ring 1 non presentano particolari difficoltà anche se non asfaltate mentre quelle che attraversano da nord a sud l’isola e le regioni degli altipiani sono sterrate e talvolta richiedono il passaggio di corsi d’acqua. E’ richiesta quindi la massima attenzione e soprattutto non pensate di attraversare l’interno se non con un SUV autorizzato: decadrebbe la copertura assicurativa e vi trovereste a pagare per intero i danni causati.
In generale la segnaletica è completa e le informazioni contenute nella documentazione più che sufficienti per raggiungere la vostra meta anche se isolata.

Alberghi
I pernottamenti dei viaggi-base sono in alberghi di categoria turistica o country hotels o fattorie, sempre in camera con servizi privati e trattamento di prima colazione. Le strutture ricettive al di fuori delle principali città sono piuttosto semplici e molte volte sono l’unica soluzione possibile per il pernottamento. La comprensione della realtà ricettiva islandese e la capacità di adattarvisi sono essenziali per vivere meglio il viaggio: qualche piccolo disagio è peraltro compensato dalla bellezza unica della natura e dei paesaggi.
Le quote dei tour minimo 3 persone prevedono la sistemazione in una camera doppia con letto extra. Questo è in effetti un divano-letto o poltrona-letto o branda e risulta poco adatto per un adulto, limitando inoltre lo spazio della camera.
Supplemento camera singola su richiesta.

Noleggio auto
Per il noleggio auto incluso nei tour  abbiamo previsto la formula Premium Cover Package. Desideriamo che il vostro viaggio si svolga nella massima tranquillità possibile con la più ampia gamma di coperture assicurative, per questo eventuali confronti devono essere fatti a parità di servizi. Queste sono le assicurazioni già incluse nel noleggio:
TPL (Third Party Liability): assicurazione per danni a terzi con massimale di ISK 3.969.000.000 per danni a persone e ISK 457.000.000 per danni a proprietà
PAI (Personal Accident Insurance): assicurazione per danni alla propria persona con massimale di ISK 298.000.000
SCDW (Super Collision Damage Waiver): assicurazione per danni conseguenti a incidente, nessuna franchigia
TP (Thieft Protection): assicurazione per furto dell’auto, nessuna franchigia
WSP (Windshield Protection): assicurazione per danni al parabrezza, nessuna franchigia
SAAP (Sand and Ash Protection): assicurazione per danni all’auto causati da sabbia e cenere
Ricordiamo comunque la possibilità di noleggio con minori coperture assicurative e franchigie personali.
Con supplemento sono disponibili seggiolini per bambini da 9 a 36 kg; roof box per bagagli; GPS; 4G Mobile Router; riconsegna della vettura in albergo; pulizia finale della vettura (per le vetture che sono riconsegnate molto sporche o nelle quali si è fumato). Supplementi su richiesta.

Modelli auto
L’offerta è ampia, dalle utilitarie ai SUV ed ai minivan, anche ibridi. La scelta del modello è dipendente dal tipo di tour: le strade che attraversano l’interno aperte al traffico sono riservate solo ai SUV per la maggiore altezza da terra (la Skoda Octavia SW 4x4, ad esempio, non è abilitata a percorrerle).
Le auto proposte sono:
Toyota Auris SW automatica: buona capacità di carico e comfort di guida per itinerari senza particolari difficoltà
Skoda Octavia SW 4x4 automatica: maggiore capacità di carico e la sicurezza della trazione integrale
Dacia Duster manuale: SUV semplice e robusto
Kia Sportage 4x4 automatica e Kia Sorento 4x4 automatica: le caratteristiche del SUV abbinate ad un migliore comfort di bordo
Toyota Land Cruiser 4x4 automatica: per dimensioni e caratteristiche una vera regina dell’offroad.
Qualora non disponibile il giorno del ritiro, il modello sarà sostituito da altro appartenente allo stesso gruppo o superiore.

Documentazione di viaggio
La nostra documentazione si completa con quella, estremamente dettagliata, fornita (in inglese) dall’Agenzia corrispondente islandese, comprendente tra l’altro coordinate GPS, informazioni sulle località dell’itinerario e degli alberghi, il tutto abbinato ad una App scaricabile sul proprio smartphone o tablet e facilmente consultabile in corso di viaggio.

 

 

 

 

 
 

Viaggiando con noi

  • images/stories/slide/random-001.png
  • images/stories/slide/random-002.png
  • images/stories/slide/random-003.png
  • images/stories/slide/random-004.png
  • images/stories/slide/random-005.png
  • images/stories/slide/random-006.png
  • images/stories/slide/random-007.png
  • images/stories/slide/random-008.png
  • images/stories/slide/random-009.png
  • images/stories/slide/random-010.png
  • images/stories/slide/random-011.png
  • images/stories/slide/random-012.png
  • images/stories/slide/random-013.png
  • images/stories/slide/random-014.png
  • images/stories/slide/random-015.png
  • images/stories/slide/random-016.png
  • images/stories/slide/random-017.png
  • images/stories/slide/random-018.png
  • images/stories/slide/random-019.png
  • images/stories/slide/random-020.png
  • images/stories/slide/random-021.png
  • images/stories/slide/random-022.png
  • images/stories/slide/random-023.png
  • images/stories/slide/random-024.png
  • images/stories/slide/random-025.png
  • images/stories/slide/random-026.png
  • images/stories/slide/random-027.png
  • images/stories/slide/random-028.png
  • images/stories/slide/random-029.png