17.png
Warning
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Informazioni generali PDF Stampa E-mail
I grandi safari in motoslitta nella Lapponia

Staccare la spina dalla routine quotidiana e concedersi alcuni giorni immersi nei grandi spazi a nord della linea del Circolo Polare Artico, mettersi alla guida di una motoslitta e scoprire il fascino dell’avventura e di nuove emozioni.
Che lo si chiami safari o raid, il divertimento è comunque assicurato! Pensate che questo tipo di viaggio non faccia per voi? Leggete di seguito le risposte alle domande che più frequentemente ci sono poste: siamo certi vi ricrederete…

 

Quale è l’eta minima per partecipare?
18 anni. Il conducente deve essere in possesso di patente di guida.
E’ prevista la Guida locale?

Ogni safari è accompagnato da esperte Guide locali che conoscono perfettamente la regione ed i percorsi. Le Guide parlano inglese ma questo non è un impedimento, trovandovi a parlare la lingua universale dell’amicizia. Addestrate per fornire un servizio di pronto soccorso medico se necessario, dispongono di telefono satellitare e GPS. Attenzione! Le Guide sono responsabili del regolare svolgimento del safari e della vostra sicurezza. Possono pertanto apportare variazioni all’itinerario ed al chilometraggio qualora lo ritenessero necessario per condizioni climatiche e di innevamento.
Le motoslitte sono assicurate?

Tutte le motoslitte sono adeguatamente assicurate secondo le vigenti leggi finlandesi. La franchigia massima personale in caso di danno provocato per colpa è di EUR 900,00. Ricordiamo inoltre che le quote includono l’assicurazione Globy Rosso per spese mediche personali.
Quale è il numero minimo di partecipanti?

Alcuni safari sono programmati con partenze garantite nelle date indicate. Gli stessi ed altri possono essere organizzati come safari privati con partenze in altre date ed un numero di partecipanti da 2 a 10. Fa eccezione il safari verso l’Oceano Artico: non prevede partenze garantite ma solo su richiesta con minimo 4 partecipanti.
Quale è il livello di difficoltà?
I safari sono classificati con livelli diversi a seconda delle caratteristiche.
Livello 1: facile. Livello 2: impegnativo. Livello 3: difficile. Le condizioni climatiche e la lunghezza complessiva del safari concorrono alla sua classificazione.
Quale è la percorrenza giornaliera?

Da 70 a 200 km, dipendendo dal safari. Le distanze possono variare in base alle scelte fatte dalla Guida.
Quali sono le caratteristiche del terreno e dei safari in generale?

Nei safari più facili si percorrono piste già battute che collegano tra loro villaggi e fattorie. Sono più frequentate e talvolta sono un percorso obbligato.
I pernottamenti sono in rifugi con servizi condivisi, cottage, locande o alberghi come indicati nei singoli programmi.
I safari più impegnativi richiedono una buona condizione fisica ma non una precedente esperienza di guida di motoslitta. Il percorso presenta tratti di fuoripista con neve alta, magari attraversati per la prima volta nell’inverno.
Sono programmati altri safari?

Quelli proposti sono una selezione tra quelli programmati. Se le date pubblicate non rispondono alle vostre esigenze vi forniremo indicazioni per soluzioni alternative.
Come è trasportato il bagaglio?

Durante il raid ogni partecipante trasporta il proprio bagaglio sulla motoslitta assegnata e riposto in zaini. Dipendendo dal numero dei partecipanti e dal tipo di raid, alcuni bagagli possono essere caricati sulla slitta trainata dalla Guida.
Quale è l’equipaggiamento fornito?
Ad ogni partecipante è consegnato sul posto uno speciale abbigliamento tecnico: tuta impermeabile ed antivento, stivali, casco, guanti, occhiali, sciarpa.
E l’abbigliamento personale?
Non è necessario portare con sé troppo abbigliamento: per questo, all’atto della prenotazione, vi forniamo un elenco di articoli consigliati dagli Organizzatori. Comunque, un abbigliamento invernale da montagna è più che sufficiente per recarsi in Lapponia nei mesi più freddi.
Come imparo a guidare la motoslitta?
Prima del safari le Guide tengono un breve corso nel quale sono fornite informazioni sull’uso della motoslitta e le misure di sicurezza da adottare. Le motoslitte utilizzate nei raid sono di cilindrata compresa tra 600 - 900 cc.
Come raggiungo la Lapponia? Quanto costa la tariffa aerea?
I safari partono da Rovaniemi o Ivalo,  raggiungibili da Milano e Roma via Helsinki con voli di linea Finnair. Partenze da altre città  italiane per Helsinki sono possibili via altri scali europei. La tariffa aerea varia a seconda della classe di prenotazione disponibile e delle condizioni relative all’emissione del biglietto. Per questo motivo preferiamo comunicarla sulla base delle effettive disponibilità una volta conosciute le date di partenza e rientro.
Posso prolungare il soggiorno in Lapponia?
Certamente. Per esigenze operative è consigliato prevedere almeno un pernottamento prima e dopo il safari. Potete inoltre considerare di abbinare al safari altre attività (husky safari, corsi di guida su neve e ghiaccio, navigazione su rompighiaccio,…).
Con quale spirito devo affrontare il raid?
Non vi stiamo proponendo un’avventura al limite delle vostre possibilità e non vi chiediamo un comportamento da “supereroi”. Detto questo, l’esperienza che vi accingete ad affrontare è di sicuro lontana dalle vostre abitudini quotidiane e richiede un buono spirito di adattamento e capacità di affrontare, con la Guida, gli eventuali problemi che si dovessero manifestare.

 

 
 

Viaggiando con noi

  • images/stories/slide/random-001.png
  • images/stories/slide/random-002.png
  • images/stories/slide/random-003.png
  • images/stories/slide/random-004.png
  • images/stories/slide/random-005.png
  • images/stories/slide/random-006.png
  • images/stories/slide/random-007.png
  • images/stories/slide/random-008.png
  • images/stories/slide/random-009.png
  • images/stories/slide/random-010.png
  • images/stories/slide/random-011.png
  • images/stories/slide/random-012.png
  • images/stories/slide/random-013.png
  • images/stories/slide/random-014.png
  • images/stories/slide/random-015.png
  • images/stories/slide/random-016.png
  • images/stories/slide/random-017.png
  • images/stories/slide/random-018.png
  • images/stories/slide/random-019.png
  • images/stories/slide/random-020.png
  • images/stories/slide/random-021.png
  • images/stories/slide/random-022.png
  • images/stories/slide/random-023.png
  • images/stories/slide/random-024.png
  • images/stories/slide/random-025.png
  • images/stories/slide/random-026.png
  • images/stories/slide/random-027.png
  • images/stories/slide/random-028.png
  • images/stories/slide/random-029.png