05.png
Warning
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Wild West PDF Stampa E-mail
Ovest Americano - Tour con Guida 2019

Pochi tour riescono a racchiudere in sé un succedersi di scenari completamente diversi tra di loro in una ininterrotta emozione. E’ la caratteristica principale del tour “Wild West”, il selvaggio Ovest: assolati deserti, grandi metropoli, canyon profondi e alte montagne. Il meglio dell’Ovest è concentrato in questo viaggio: la Route 66, il Grand Canyon, la Monument Valley, il Bryce Canyon, la Valle della Morte, il Parco Nazionale Yosemite e le città simbolo Los Angeles, Las Vegas, San Francisco
Una grande cavalcata con partenza ed arrivo nella “città degli angeli”, quasi 4000 chilometri da vivere tra panorami mozzafiato.

2019 – WILD WEST

Tour con Guide locali multilingue

Mese

Partenza

Aprile

11 – 25

Maggio

2 – 9 – 16 (anche italiano) – 23 – 30

Giugno

6 - 20

Luglio

11 -25

Agosto

1 – 8 (anche italiano) – 15 - 29

Settembre

5 – 12 – 19 – 26

Ottobre

3 – 10 - 31

Itinerario di viaggio

1° giorno – Arrivo a Los Angeles, California
Arrivo individuale a Los Angeles e trasferimento libero all’hotel riservato. Incontro con la Guida locale e gli altri partecipanti al tour per recarsi poi alla sede EagleRider ed espletare le formalità di ritiro delle moto.

2° giorno – Los Angeles / Palm Springs, California (km 306)
Siete pronti per la prima tappa del tour. A sud di Los Angeles si percorrono strade di montagna che portano al Lago Elsinore e poi si attraversa la San Bernardino National Forest come aquile in volo. La prima tappa è Palm Springs, la località dove la ricca Los Angeles trascorre la stagione invernale. Cena di benvenuto e pernottamento.

3° giorno – Palm Springs / Laughlin, Nevada (km 374)
Attraversamento del Joshua Tree National Park, caratterizzato da colori intensi e fantastiche formazioni rocciose. Da Twentynine Palms si entra nel vasto Deserto del Mojave per poi raggiungere il Cafè Roy’s ad Amboy  sulla leggendaria Route 66 e proseguire, attraverso il confine del Nevada, sino a Laughlin.

4° giorno – Laughlin / Grand Canyon, Arizona (km 394)
Il viaggio sulla Route 66 continua… Il passo di Oatman con gli animali allo stato libero; la città di Kingman nota anche come “cuore” della Mother Road; Seligman. Passaggio nella riserva indiana Hualapai e poi veloci verso il Grand Canyon, una delle 7 Meraviglie del Mondo, a quasi 2300 metri d’altezza.

5° giorno – Grand Canyon / Monument Valley (Mexican Hat), Arizona (km 274)
L’escursione in elicottero sul Grand Canyon è già inclusa nel programma senza doverla prenotare in loco: preparatevi ad una spettacolare esperienza in volo. Si riparte dal Grand Canyon percorrendo il suo lato meridionale per uscire a est. Dinnanzi a voi la Monument Valley, la terra degli indiano Navajos e scenario naturale dei più famosi film western. L’originalità del territorio ed i suoi spazi immensi lasciano senza fiato e forse qui, più ancora che in altri posti, si ha la massima percezione di cosa è l’Ovest americano.

6° giorno – Monument Valley (Mexican Hat) / Bryce Canyon, Utah (km 547)
Da Kayenta si sale al Mexican Hat, così chiamato per la sua forma che ricorda il “sombrero”, e si attraversa la Valle degli Dei, set del film “Thelma e Louise”. Passaggio sul fiume Colorado nel punto dove sfocia nel Lago Powell, un immenso bacino con oltre 3000 km di costa. Si segue poi la parte sud del Capitol Reef National Park e si continua lungo il Glen Canyon Recreational Area, il Devil’s Blackbone e l’Escalante Wilderness. Tappa lunga ma spettacolare che si conclude con l’arrivo al Bryce Canyon, nello Utah.

7° giorno – Bryce Canyon / Las Vegas, Nevada (km 403)
Dopo una visita al canyon si parte verso lo Zion National Park. Prima di avvistarne le formazioni rocciose vi godete il piacere di una guida impegnativa sulle sue tortuose strade. Da qui, un breve tratto porta a Las Vegas, milioni di luci accese nel deserto che illuminano la più originale città del mondo.

8° giorno – Las Vegas, Nevada
Giornata libera. Scegliete se rilassarvi o tentare la fortuna nei casinò aperti 24/24 ma ricordate che la tappa dell’indomani è impegnativa e richiede una partenza al mattino molto presto.

9° giorno – Las Vegas / Mammoth Lakes, California (km 507)
Direzione ovest: è il momento di attraversare la Valle della Morte, il luogo più caldo della Terra. Uno scenario quasi lunare, rocce scolpite nel corso dei secoli con le forme più strane, un senso di totale estraniazione dal mondo… Il passaggio nella Valle della Morte non è da tutti, in particolare durante i mesi più caldi, e lascerà la sensazione di avere fatto comunque un’impresa. Il contrasto nella giornata non potrebbe essere più grande: da una “altezza” sotto il livello del mare si sale ai piedi delle montagne della Sierra Nevada per raggiungere la località sciistica di Mammoth Lakes.

10° giorno – Mammoth Lakes / Yosemite (El Portal), California (km 242)
Si continua ancora verso nord e si supera l’impegnativo Tioga Pass per incrociare il Parco Nazionale Yosemite.  Spingete la vostra Harley attraverso gole di granito lungo una strada con forti pendenze nella sua prima parte. Lo Yosemite è considerato la “madre” di tutti i Parchi Nazionali, non solo per l’estensione ma per la varietà della sua flora e degli animali che lo popolano.

11° giorno – Yosemite (El Portal) / San Francisco, California (km 322)
Passaggio nello Yosemite e poi sempre ad ovest verso San Francisco. Si passa attraverso piccole città minerarie come Groveland per poi scendere lungo le tortuose strade dell’Old Priest Grade. Lasciata la regione della Corsa all’Oro si entra nella Marin County: case eleganti, spiagge sabbiose, alte montagne, fitte foreste. L’arrivo a San Francisco avviene percorrendo l’iconico Golden Gate, il ponte simbolo della città: un momento emozionante da ricordare per sempre!

12° giorno – San Francisco, California
Concedetevi una giornata di relax nella città più europea degli Stati Uniti, dalla particolare atmosfera. Visitatela salendo a bordo dei caratteristici tram e recatevi al Fisherman’s Wharf per un pranzo o una cena a base di pesce.

13° giorno – San Francisco / Monterey, California (km 190)
Una costa frastagliata e la strada forse più bella al mondo da percorrere in moto, la Highway 1: colline e montagne a sinistra, l’Oceano Pacifico a destra… Godetevi il piacere della guida mentre raggiungete Monterey, sede del circuito motociclistico di Laguna Seca e dello spettacolare “Aquarium of the Sea”.

14° giorno – Monterey / Pismo Beach, California (km 245)
Il viaggio continua sulla Highway 1 e la Big Sur Coast, tra scogliere ed i monti Santa Lucia che sembrano sorgere dalle acque blu del Pacifico. Passando per Esalen, già abitata da tribù native per le sue sorgenti naturali d’acqua calda, San Simeon,  l’Elephant Seal Rockery,  Cambria e Morro Bay si arriva a Pismo Beach.

15° giorno – Pismo Beach / Los Angeles, California (km 362)
Ultima tappa del tour. A Santa Maria si lascia la costa per seguire le strade dell’interno e farvi poi ritorno a Santa Barbara. Da qui è un succedersi di località famose per le loro spiagge: Malibu, Santa Monica, Venice. La prima ospita splendide ville delle star di Hollywood; Santa Monica è il primo e più grande insediamento urbanistico sul mare; Venice Beach è l’immagine stessa di Los Angeles, con il suo lungomare affollato di ciclisti, surfisti, appassionati di skateboard e splendide ragazze che corrono sui loro rollerblade… Si riconsegnano le moto presso la stazione di noleggio e ci si prepara a trascorrere l’ultima serata con i compagni di viaggio partecipando alla cena d’arrivederci.

16° giorno – Partenza da Los Angeles
Trasferimento libero all’aeroporto per iniziare il volo di rientro in Italia (arrivo il giorno dopo).

Quota individuale di partecipazione (voli esclusi)

 

11 aprile

19 e 26 settembre

10 e 31 ottobre

 

altre partenze

2 persone

1 moto

1 camera doppia

EUR 4.245,00

EUR 4.650,00

2 persone

2 moto

1 camera doppia

EUR 5.980,00

EUR 6.385,00

1 persona

1 moto

1 camera singola

EUR 7.300,00

EUR 7.710,00

La quota comprende:
Tour Leader professionista in lingua italiana e/o multilingue
Noleggio moto delle ultime gamme Harley-Davidson;
Assicurazione SLI (vedere nota);
Assicurazione VIP-Zero (vedere nota);
Veicolo di supporto per trasporto bagagli, kit pronto soccorso, una moto sostitutiva, strumenti di pronto intervento meccanico, acqua
Pernottamenti in alberghi di categoria 3*** e 4****
Carburante e lubrificante
Chilometraggio illimitato
Casco per conducente e passeggero (ma consigliamo portare il proprio)
Giacca da viaggio “EagleRider Custom Riding Jacket” (da conservare a ricordo)
App Mobile Tour Guide
Patch di ricordo
Cartine stradali
Cena di benvenuto
Cena d’arrivederci
Prima colazione nei giorni di guida
Trasferimenti hotel / stazione noleggio / hotel
Ingressi ai Parchi Nazionali visitati durante il viaggio
Parcheggio negli alberghi
Volo in elicottero sul Grand Canyon
Sconti per escursioni ed attività facoltative
Tasse locali ed ambientali;Assicurazione Globy Rosso Plus per spese mediche illimitate e bagaglio

Cambio applicato 
USD / EUR: 0,855

Quota individuale gestione pratica
EUR 30,00

Assicurazione spese annullamento
4% dell’importo totale del viaggio

SLI
Assicurazione complementare di responsabilità civile con massimale di USD 300.000. E’ possibile aumentare il massimale sino a USD 1.000.000 con un supplemento di EUR 10,00 per giorno di noleggio.

VIP-ZERO
Nessuna franchigia per danni alla moto e franchigia massima di USD 1000 per furto. Riduzione del deposito cauzionale a USD 100. Rimborso massimo di USD 500 in caso di furto di oggetti personali dietro presentazione di denuncia alla polizia. Possibilità di 2° conducente se in viaggio con il resto del gruppo. Riparazione del pneumatico in caso di foratura con rimborso massimale di USD 100 per spese di trasporto moto.

Voli da/per l’Italia
Non sono inclusi nella quota, preferendo verificare operativi aerei e migliori tariffe applicabili in base alla città ed alla data di partenza.
Prenotare con largo anticipo il proprio volo significa avere maggiori possibilità di applicare le tariffe aeree più convenienti.

Preventivo
Richiedeteci un preventivo indicando la data prevista e la città di partenza, il numero di persone, il tipo di camera,  la richiesta di eventuali notti extra prima e/o dopo il tour in moto.

 
 

Viaggiando con noi

  • images/stories/slide/random-001.png
  • images/stories/slide/random-002.png
  • images/stories/slide/random-003.png
  • images/stories/slide/random-004.png
  • images/stories/slide/random-005.png
  • images/stories/slide/random-006.png
  • images/stories/slide/random-007.png
  • images/stories/slide/random-008.png
  • images/stories/slide/random-009.png
  • images/stories/slide/random-010.png
  • images/stories/slide/random-011.png
  • images/stories/slide/random-012.png
  • images/stories/slide/random-013.png
  • images/stories/slide/random-014.png
  • images/stories/slide/random-015.png
  • images/stories/slide/random-016.png
  • images/stories/slide/random-017.png
  • images/stories/slide/random-018.png
  • images/stories/slide/random-019.png
  • images/stories/slide/random-020.png
  • images/stories/slide/random-021.png
  • images/stories/slide/random-022.png
  • images/stories/slide/random-023.png
  • images/stories/slide/random-024.png
  • images/stories/slide/random-025.png
  • images/stories/slide/random-026.png
  • images/stories/slide/random-027.png
  • images/stories/slide/random-028.png
  • images/stories/slide/random-029.png